30 NOVEMBRE 2022
Pubblicato da GRUPPO CIDIMU

Dr. Andrea Valli

I pro ed i contro degli interventi per correggere i difetti refrattivi.

Per tutti i difetti di vista esiste una domanda: intervenire chirurgicamente o accontentarsi di un buon paio di lenti a contatto o degli occhiali?

Non ci sono regole universalmente valide. In Italia dal 1990 ad oggi sono più di 800 mila le persone che si sono sottoposte ad un intervento di chirurgia refrattiva. Naturalmente spetta al medico oculista decidere se un paziente può effettuare un intervento di questo tipo. Ma ľopinione del medico dovrebbe essere accompagnata da quella di uno psicologo, capace di valutare le reali motivazioni che spingono una persona a chiedere al chirurgo di liberarla, una volta per tutte, dalla dipendenza degli occhiali e delle lenti a contatto, infatti sono molte le persone per cui avere un lieve deficit visivo può essere problematico e frustrante, altre che invece convivono felicemente con la propria miopia per quanto elevata.

Si tratta di un problema molto soggettivo. Per altri, poi, le lenti a contatto sono considerate un "posticcio". Fare il laser o meno è dunque una scelta psicologica: se il vero problema della persona è ľinsicurezza che si porta dentro, questa prevarrà anche sulla correzione del difetto visivo. Una volta eliminati gli occhiali, questi pazienti riacquistano una sicurezza interiore e una disinvoltura psicologica in mezzo alla gente. La chirurgia refrattiva, tuttavia, non dovrebbe essere considerata e utilizzata come rassicurazione esteriore alla propria vulnerabilità.

Al di là dei risvolti psicologici, chi vuole e può ricorrere alla chirurgia refrattiva, dovrebbe scegliere con cura a chi affidare i propri occhi. Per affrontare la scelta delľintervento ci vogliono buon senso e prudenza. Ad alcune categorie di soggetti la chirurgia refrattiva è sconsigliata: anziani, bambini, diabetici, a chi ha un lieve astigmatismo o una scarsità lacrimale o ancora una miopia elevata. Per tutti costoro le lenti a contatto rappresentano un’ottima soluzione, pratica e sicura, poiché reversibile in qualsiasi momento. Oggi esistono lenti a contatto di varie geometrie e materiali che possono essere applicate per compensare tutti i difetti refrattivi. Inoltre con le lenti a contatto di recente produzione è possibile aiutare anche chi ha problemi di presbiopia.