19 SETTEMBRE 2020
Pubblicato da GRUPPO CIDIMU

Dr. Francesco Zappia

Semplice diagnosi ecografia per una prevenzione efficace.

Una tosse o una raucedine che persistono da più di due settimane devono far pensare ad una patologia laringea.
Oggi si giunge ad una diagnosi di affezione laringea solo dopo che il paziente abbia consultato due o più medici.
È noto che i tumori laringei insorti nelle corde vocali vere producono, come primo sintomo, la tosse. I tumori insorti in tutto il resto della laringe tendono ad essere silenti e il primo segno può essere un linfonodo cervicale ingrossato.
Attualmente, oltre alle tradizionali metodiche diagnostiche, esiste una metodica di facile applicazione, poco costosa, ripetibile che non reca alcun fastidio al paziente e quindi indicata per chi non può sottoporsi ad esami invasivi quali la laringoscopia.
Questa tecnica, ľecografia laringea, eseguita con apparecchi adatti e con sonde delicate, costituisce una valida soluzione di diagnosi facile, rapida e indolore.