Nei centri CIDIMU disponiamo di medici eccellenti, sempre attenti alle esigenze del paziente e in grado di fornire una diagnostica precisa e affidabile, con l'aiuto, ove necessario, delle esclusive tecnologie di cui siamo dotati. Sono questi i presupposti che ci permettono di ottenere risultati straordinari.

DR. MARCO RIBEZZO

Specialista in Cardiochirurgia

Presentazione e Curriculum

2005 Laurea in Medicina e Chirurgia – punti 100/110 e dignità di stampa, Università degli Studi di Torino, Facoltà di Medicina e Chirurgia
2006 Abilitazione all’esercizio della professione di MEDICO CHIRURGO
2006 Iscrizione all’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Cuneo
2006 Vincitore di un Assegno di Ricerca - Università degli Studi di Torino – Dipartimento di Medicina Interna – Cattedra di Cardiologia. Titolo: Valutazione delle variazioni della concentrazione ematica di BNP in pazienti con scompenso cardiaco cronico.
2012 Specializzazione in Cardiochirurgia – punti 70/70, lode e dignità di stampa, Università degli Studi di Torino, Facoltà di Medicina e Chirurgia
2013 Abilitazione ad Ecocardiografia trans-toracica (SIEC).
2012 Vincitore di un Assegno di Ricerca - Università degli Studi di Torino – Cattedra di Cardiochirurgia. Titolo: Il trapianto di polmone dopo ex-vivo lung perfusion (EVLP) di graft marginali o non idonei.
2014 - 2016 Dottorato di Ricerca in Tecnologie Applicate alle Scienze Chirurgiche – Università degli Studi di Torino – Dipartimento di Scienze Chirurgiche

  • Responsabile della Riabilitazione Cardiologica presso Maria Pia Hospital

Competenze Cliniche
- Diagnosi e trattamento dello scompenso cardiaco acuto e cronico: gestione della terapia medica in ricovero ed ambulatoriale (GL ESC 2016); principi di gestione intensiva dello scompenso cardiaco e della ventilazione invasiva e non (NIV, C-PAP) in unità intensiva cardiologica; principi di gestione invasiva (IABP, ECMO) dello scompenso cardiaco acuto;gestione in Riabilitazione cardiologica del paziente dopo intervento cardiochirurgico, dopo Trapianto di Cuore (gestione del trattamento immunosoppressivo) o impianto di assistenza meccanica al circolo (L-VAD), dopo sindrome coronarica acuta o episodio di scompenso cardiaco acuto.
- approfondita esperienza in merito alla cardiopatia ischemica e valvolare con indirizzo a terapia medica o chirurgica, alla patologia aortica ed alle cardiopatie congenite (anche dell'adulto), alla terapia medica e chirurgica delle più comuni aritmie;
- valutazione di pazienti affetti da cardiopatia avanzata e timing per l’inserimento in Lista Attiva per Trapianto di Cuore;
- gestione delle complicanze peri- e post-operatorie, della terapia medica e delle biopsie endomiocardiche dei pazienti cardiochirurgici e cardiotrapiantati durante il periodo di ricovero in Terapia Intensiva ed in Reparto di Degenza;
- gestione del follow-up post-trapianto cardiaco;
- gestione post-operatoria (degenza sub-intensiva ad elevata monitorizzazione) dei pazienti sottoposti a Trapianto bi-polmonare e mono-polmonare

Competenze Chirurgiche
- Attività di sala operatoria cardiochirurgica dal 2007, come primo aiuto dal 2009, con partecipazione attiva, a circa 800 interventi di cardiochirurgia. Circa 50 interventi chirurgici di Trapianto Cardiaco di cui più di 20 come primo aiuto ed i restanti come secondo aiuto. Ha partecipato a numerosi impianti di assistenza ventricolare come “bridge” al trapianto e a numerosi interventi chirurgici minori su pazienti cardiotrapiantati per la gestione di complicanze peri-operatorie. Ha partecipato come aiuto a numerosi trapianti bi-polmonari e mono-polmonari. Ha collaborato routinariamente all'attività di prelievo di organi toracici (cuore, polmoni e blocco cuore-polmoni) sia a scopo di trapianto sia a “cuore fermo” come prelievo multitessuto per l’utilizzo e la dissezione delle valvole cardiache. Ha conseguito l’abilitazione alla dissezione delle valvole cardiache per la Banca di Valvole Cardiache e Segmenti Vascolari dell’Azienda Ospedaliera OIRM – S. Anna di Torino.