Visite ed Esami del Gruppo Cidimu

La qualità delle visite è garantita dalla presenza dei nostri migliori specialisti i quali prendono sempre il tempo di ascoltare accuratamente i pazienti, di capire fino in fondo le loro problematiche e di proporre loro una diagnostica giusta e attenta alle loro esigenze.

Campo visivo computerizzato – diagnostica oculistica

L’esplorazione del campo visivo permette lo studio della capacità visiva e dello spazio abbracciato e percepito
dall’occhio immobile, rilevato da un computer attraverso la presentazione di stimoli luminosi all’interno di
una cupola. L’esame effettuato mediante uno strumento computerizzato non invasivo, consente di
esaminare la sensibilità luminosa retinica, parametro che può risultare in patologie come: il glaucoma,
la maculopatia e le neuriti ottiche. Permette inoltre di valutare le alterazioni delle vie ottiche secondarie, alterazioni chiasmatiche e centrali, in esiti ad esempio di tumori cerebrali, neurologiche o complicanze in caso di specifiche terapie (cortisonici, antireumatici, etc).
Il campo visivo è fondamentale per poter usufruire a pieno della visione e poter svolgere in modo efficiente tutte le attività che interessano l’area centrale e/o perifericadel campo. Oltre alla grande importanza nella diagnosi e nel follow-up di patologie, questo tipo di esame viene utilizzato e richiesto prima del rinnovo della patente, in caso di soggetti monocoli funzionali (visione conservata in un solo occhio), per escludere patologie che possono compromettere il campo visivo e valutarne l’idoneità alla guida. Il blocco esami comprende la valutazione della sensibilità al contrasto, della sensibilità all’abbagliamento e della visione crepuscolare, parametri che possono risultare alterati in caso di patologie oculari.