Visite ed Esami del Gruppo Cidimu

La qualità delle visite è garantita dalla presenza dei nostri migliori specialisti i quali prendono sempre il tempo di ascoltare accuratamente i pazienti, di capire fino in fondo le loro problematiche e di proporre loro una diagnostica giusta e attenta alle loro esigenze.

Senologia – Visita

La visita senologica consta di un esame clinico-obbiettivo, in cui, oltre a raccogliere l’anamnesi familiare, patologica e farmacologica della paziente, si effettua una palpazione delle regioni mammaria e ascellare.

È utile sia per valutare un'eventuale patologia del seno, sia a monitorare una malattia già diagnosticata. Le anomalie e disturbi più ricorrenti che possono portare a una visita di questi tipo possono essere noduli, secrezioni, sensazione di dolore alla mammella.

Può essere effettuata dal ginecologo o dal radiologo senologo nel corso di una seduta di diagnostica senologica.

Nei casi, piuttosto poco frequenti, in cui il solo esame clinico sia in grado di garantire la benignità dell'anomalia riscontrata, l’iter diagnostico può dirsi concluso (ad esempio, una secrezione bilaterale, pluri-orifiziale, non ematica). In questi casi, gli eventuali successivi esami strumentali avranno valore preventivo, e non clinico, e saranno un'ulteriore rassicurazione per la paziente.

Tuttavia, nella gran parte dei casi, la visita senologica non risulta sufficiente a escludere una patologia e si rendono quindi necessari esami strumentali di approfondimento.

Il radiologo, pertanto, nella seduta dedicata, effettua solitamente la visita, in associazione a mammografia o ecografia o entrambe, per avere un orientamento iniziale, che deve essere comunque confermato dagli esami strumentali.

I possibili approfondimenti diagnostici della visita senologica sono:


La prestazione prevede diverse modalità di accesso: Privatamente o tramite Convenzioni con i principali Fondi Sanitari, Società di Servizi Sanitari, Assicurazioni, Associazioni di Categoria e Enti Locali.