Logo Gruppo Cidimu

Potenziali Evocati

I potenziali evocati sono esami neurofisiologici non invasivi e indolori che servono a valutare l'integrità delle vie centrali di conduzione nervosa. I risultati di questo tipo di test sono utili alla diagnosi di molte patologie neurologiche e sono consigliati dal medico specialista durante la visita in neurologia in caso di lesioni del midollo spinale o sclerosi multipla.

Questo tipo di test comprende i Potenziali Evocati Somato-Sensoriali (PES) e nei Potenziali Evocati Motori (PEM). Presso il Cidimu non si effettuano i Potenziali Evocati Motori (PEM).
I primi prevedono il posizionamento di elettrodi, sul capo o sulla schiena del paziente, e sono utili per lo studio delle vie nervose che dalla periferia portano le informazioni al cervello. I secondi si svolgono erogando stimoli a livello del sistema nervoso centrale o alle vie motorie spinali, registrando il momento di attivazione muscolare.

I potenziali evocati rientrano tra gli studi elettrofisiologici, che possono essere genericamente definiti come quell'insieme di tecniche volte a misurare, registrare, analizzare ed interpretare il comportamento bioelettrico di muscoli e nervi, mediante l’applicazione di sonde od elettrodi. L’obiettivo è quello di esaminare l’integrità o eventuali anomalie del sistema neuro-muscolo-scheletrico.

L'investimento del Gruppo CIDIMU in tecnologie all'avanguardia e l'elevata specializzazione della sua equipe medica garantiscono un servizio diagnostico altamente affidabile e qualificato.
Resta aggiornato,
iscriviti alla NEWSLETTER
Copyright 2018 CIDIMU SPA — Società con Socio Unico   |   Capitale Sociale Euro 312.000,00 I.V.   |   P.IVA 03966780011   |   R.E.A. TO 604161