Logo Gruppo Cidimu

Ecografia Transcranica per la diagnosi precoce della Malattia di Parkinson

Presso il CIDIMU di Torino è attivo un nuovo ambulatorio neurosonologico per
la diagnosi precoce della Malattia di Parkinson, malattia cronica degenerativa
piuttosto frequente diffusa soprattutto nell’età media avanzata che colpisce circa
l’1% degli ultrasessantenni e circa il 3% degli ultraottantenni.
La malattia è caratterizzata dalla presenza di un tremore asimmetrico, bradicinesia, ipertonia e da una alterazione di riflessi posturali oltre che da una serie di sintomi non motori che compaiono presto nella storia della malattia.
Attualmente la diagnosi della Malattia di Parkinson è nella pratica ancora prevalentemente clinica, infatti né la TAC né la Risonanza Magnetica dell’encefalo mostrano dei pattern specifici di diagnosi, pur essendo utili nella individuazione delle s. parkinsoniane e dei parkinsonismi atipici.
Un significativo progresso si è registrato in questi ultimi anni nel campo del
neuroimaging funzionale con l’impiego di radiotraccianti come la tomografia
ad emissione di positroni o (PET) o la tomografia ad emissione di singolo fotone
(SPECT). Si tratta tuttavia di tecniche non ancora molto diffuse, di costo elevato e
non sempre disponibili in tempi ragionevoli.
L’Ecografia Transcranica è una nuova tecnica diagnostica ultrasonora che permette la valutazione non invasiva del parenchima cerebrale e del sistema ventricolare
con una risoluzione superiore a quella della RM.
In particolare l’Ecografia Transcranica è in grado di visualizzare la substanzianigra (SN) del mesencefalo che appare compromessa nella Malattia di Parkinson. In una alta percentuale di casi è possibile individuare un pattern ecografico tipico della Malattia di Parkinson rappresentato dalla iperecogenicità della substanzianigra. Tale pattern è ritrovato nei pazienti parkinsoniani con una sensibilità/specificità fino al 90%.
L’Ecografia Transcranica è utile nel discriminare tra Malattia di Parkinson idiopatico,
tremore essenziale e parkinsonismi atipici.
Si tratta di una tecnica non invasiva, di alta specializzazione, poco costosa, complementare alla valutazione clinica i cui limiti sono legati all’esperienza dell’esaminatore e a una certa soggettività nella diagnosi (anche se sono in corso alcuni studi al fine di standardizzare la metodica utilizzando ausili informatici dedicati).
Presso il CIDIMU in via Legnano a Torino è possibile effettuare l’esame ecografico transcranico per la Malattia di Parkinson, accedendo, previa prenotazione, all’ambulatorio specialistico neurosonologico dove un neurologo esperto esegue tale esame oltre che l’Ecocolordopplertranscranico (per i disturbi vascolari dell’encefalo), e visite neurologiche dedicate.


BIBLIOGRAFIA
CurrNeurolNeurosci Rep. 2008 Jul;8(4):297-303.
Neuroimaging and transcranialultrasonography in Parkinson’sdisease. Mehta SH, Morgan JC, Sethi KD.
IntRevNeurobiol. 2010;90:121-46.
Transcranialsonography for the discrimination of idiopathicParkinson’sdisease
from the atypicalparkinsoniansyndromes.
Bouwmans AE, Vlaar AM, Srulijes K, Mess WH, Weber WE.
ArchNeurol. 2011 Jul;68(7):932-7.
Enlargedsubstantianigrahyperechogenicity and risk for Parkinson disease:
a 37-month 3-center study of 1847 olderpersons. Berg D, Seppi K, Behnke S, Liepelt I, et al
UltrasoundMedBiol. 2007 Jan;33(1):15-25.
Transcranial brain parenchymasonography in movementdisorders:
state of the art. Walter U, Behnke S, Eyding J, Niehaus L, Postert T, Seidel G, Berg D.
Resta aggiornato,
iscriviti alla NEWSLETTER
Copyright 2017 CIDIMU SPA — Società con Socio Unico   |   Capitale Sociale Euro 312.000,00 I.V.   |   P.IVA 03966780011   |   R.E.A. TO 604161