Nei centri CIDIMU disponiamo di medici eccellenti, sempre attenti alle esigenze del paziente e in grado di fornire una diagnostica precisa e affidabile, con l'aiuto, ove necessario, delle esclusive tecnologie di cui siamo dotati. Sono questi i presupposti che ci permettono di ottenere risultati straordinari.

DR.SSA COSTANZA GRASSO

Specialista in Cardiologia

Presentazione e Curriculum

Dott.ssa C. Grasso

Nata a Torino il 17/02/1979

Diploma di maturità classica nell’anno 1998 Liceo V. Alfieri, Torino, con la votazione di 60/60.

Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Torino il 28/10/2004 con la votazione di 110 e lode/110. Tesi di laurea dal titolo “Effetti della terapia resincronizzante sui livelli plasmatici di peptide natriuretico atriale in pazienti con scompenso cardiaco cronico”.

Abilitazione all’esercizio della professione di Medico Chirurgo con punti 100/100 nella sessione dell marzo 2004;

Specializzazione in Cardiologia il 20/11/2008 presso la Scuola di Specialità di Cardiologia dell’Università di Torino con la votazione di 70 e lode/70. Tesi dal titolo “Screening dell’ipertensione polmonare in pazienti con sclerosi sistemica: valutazione clinica ed ecocardiografica”.
Durante la specialità ho svolto con particolare interesse l’ecocardiografia (circa 12 mesi)  transtoracica e transesofagea, anche in ambito intraoperatorio presso le sale di cardiochirurgia.

1/1/2009-1/6/2009: borsa di studio in ecocardiografia presso il laboratorio di ecocardiografia della cardiologia Universitaria, Ospedale San Giovanni Battista, Torino, sull’argomento “valutazione ecocardiografica dei pazienti con ipertensione polmonare”.

Lingua: Conoscenza della lingua inglese (livello buono scritto e parlato).

Percorso professionale

  •  Dal 1/1/2009 al 30/05/2009 ho svolto attività di libera professione presso la Fondazione Maugeri di Torino e la clinica di riabilitazione “Villa Serena”, eseguendo attività prevalente clinica, compresi turni di guardia, e di ecocardiografia;
  • Dal 15/6/2009 al 15/11/2014,ho prestato servizio come dirigente medico I livello presso U.O.A: Cardiologia Ospedaliera dell’Ospedale Molinette di Torino, eseguendo attività prevalente di clinica ed ecocardiografia. Per quanto riguarda l’ecocardiografia, mio principale ambito di interesse, ho eseguito esami transtoracici, transesofagei e da stress (dobutamina, dipiridamolo); dal gennaio 2010 tale attività ha compreso anche il servizio di pronta  disponibilità come ecocardiografista reperibile. L’attività clinica ha compreso la gestione dei pazienti ricoverati in corsia ed in terapia intensiva; ho seguito inoltre con particolare interesse e dedizione l’ambulatorio  per lo scompenso cardiaco, ivi compresa l’esecuzione di test cardiopolmonari.
  • Febbraio 2011: periodo di 3 settimane di approfondimento culturale in ecocardiografia  complessa presso il Laboratorio di Ecocardiografia dell’Ospedale Universitario  “Mayo Clinc”, Rochester, Minnesota (USA).
  • Da febbraio 2011 a novembre 2014, partecipazione al progetto di medicina di genere in ambito cardiovascolare, Ospedale San Giovanni Battista, come consulente cardiologo.
  • Dal 18/11/2014, svolgo attività clinica e strumentale in regime di libera professione presso alcuni centri privati e convenzionati torinesi ( Cdf, IMT, Riba), comprensiva di ecocardiogrammi transtoracici, visite cardiologiche, prove da sforzo, test cardiopolmonari.
  • Dal 1/4/2015 svolgo attività clinica e strumentale c/o cardiologia humanitas  Cellini, comprensiva di ecocardiografia complessa (ecocardiogrammi da stress e transesofagei).
  • Dal 1/2/2016 svolgo attività clinica e strumentale presso humanitas gradenigo, comprensiva di consulenze cliniche, ecocardiogrammi, ecocardiogrammi transesofagei ed ecostress.

ATTIVITA’ SCIENTIFICA
1) Severe degenerative aortic stenosis: when a senile patient is a candidate for surgery. Bricco G, Quaglia C, Morello M, Mangiardi L, Grasso C, Calachanis M.    Minerva Cardioangiol.     2006 Aug;54(4):461-70
 
2) Real time triplane echocardiography in the assessment of the functional area of prostetic aortic valves: reliability and feasibility. Alunni Gianluca, Garrone Paolo, Giorgi Mauro, Calcagnile Chiara, Sbarra Pierluigi, Marocco Cristina, Grasso Costanza, Meynet Ilaria, Casolati Dario, Marra S.    Echocardiography. 2011 Nov 2.

3) Double interruption of antiplatelet therapy and tirofiban “bridging”for lung cancer resection; Conrotto F., Scacciatella P., Cristofori R., Grasso C., D?amico M., Pennone M., Marra S. Minerva Medica 2012 Aug; 103(4): 331-2

4) Pulmonary hemorrhage and acute pulmonary thromboembolism after abciximab administration. Conrotto F., Scacciatella P., Usmiani T., Grasso C., Ebrille E., D’Amico M., Marra S. Americam Journal of Emergency Medicine (2013)31, 450.el-450 e2

5) A Gender Based Analysis of Predictors of All Cause Death After Transcatheter Aortic Valve Implantation. Conrotto F, D'Ascenzo F, Salizzoni S, Presbitero P, Agostoni P, Tamburino C, Tarantini G, Bedogni F, Nijhoff F, Gasparetto V, Napodano M, Ferrante G, Rossi ML, Stella P, Brambilla N, Barbanti M, Giordana F, Grasso C, Biondi Zoccai G, Moretti C, D'Amico M, Rinaldi M, Gaita F, Marra S. Am J Cardiol. 2014 Jul 31. [Epub ahead of print]

6) 18F-FDG Uptake and Calcifications on Positron Emission Tomography/Computed Tomography in octogenarians with severe aortic stenosis. Conrotto F, Lesca A, D'Ascenzo F, De Berardinis A, Grasso C, Sbarra P, Fava A, Baccega M, Marra S. Minerva Cardioangiol. 2014 Jul 7. [Epub ahead of print]
 
7)Predittività a lungo termine delle variazioni di brain natriuretic peptide plasmatici(NT-proBNP) dopo terapia di unloading con nitro prussiato sodico in pazienti con scompenso  cardiaco cronico avanzato.P. Sbarra, C. Calcagnile, L. Checco, C. Grasso, M. Iacovino, M. Marchetti, A. Fava, T. Usmiani, S. Marra. Giornale Italiano di Cardiologia Vol 12, Supplemento 1 al num 5, maggio 2011, abstract dagli Atti del 42°Congresso Nazionale di cardiologia (ANMCO)-Firenze, 11-14 maggio 2011
 
8)Ecocardiografia real time triplanare nella valutazione dell’area funzionale nelle protesi valvolari aortiche: affidabilità e fattibilità. G. Alunni, C. Calcagnile, M. Giorgi, P. Sbarra. C. Marocco, A. Fanelli, I. Meynet, P. Garrone, D. Casolari,  C. Grasso, S. Marra. Giornale Italiano di Cardiologia Vol 12, Supplemento 1 al num 5, maggio 2011, abstract dagli Atti del 42°Congresso Nazionale di cardiologia (ANMCO)-Firenze, 11-14 maggio 2011
 
9)Accentuazione della dispersione trans murale del potenziale in corso di ipertermia nella LQTS: caso clinico. M. Antolini, M. iacovino, C. Calcagnile, C. Budano, P. Sbarra, A. Fava, C. Grasso, F. Conrotto, S.Marra. Giornale Italiano di Cardiologia Vol 13, Supplemento 2 al num 5, maggio 2012, abstract dagli Atti del 43°Congresso Nazionale di cardiologia (ANMCO)-Firenze, 30  maggio- 2 giugno 2012
 
10) Patients with acute coronary syndrome and normale coronary arteries: the role of cardiac magnetic resonance. E. Pelloni, M. Andriani, L. Lobetti Bodoni, C. Grasso, A. Fanelli, M. Iacovino, M. Marchetti, O. Davini, S., Marra. Giornale Italiano di Cardiologia Vol 13, Supplemento 2 al num 5, maggio 2012, abstract dagli Atti del 43°Congresso Nazionale di cardiologia (ANMCO)-Firenze, 30  maggio- 2 giugno 2012
 
11) Alveolar hemorrhage and pulmonary embolism following abciximab infusion. F. Conrotto, T. Usmiani, G. Ferraro, P. Scacciatella, P. Sbarra, C. Grasso, M. Iacovino, A. Andreis, F. Bronzino, S. Marra. Giornale Italiano di Cardiologia Vol 13, Supplemento 2 al num 5, maggio 2012, abstract dagli Atti del 43°Congresso Nazionale di cardiologia (ANMCO)-Firenze, 30  maggio- 2 giugno 2012
 
12)Variazione della capacità funzionale dopo introduzione di ivabradina in pazienti affetti da scompenso cardiaco cronico avanzato. P. Sbarra, L. Checco, C. Grasso, M. Iacovino. A. Bianco, C. Calcagnile, M. Marchetti, F. Bronzino, S. Marra. Giornale Italiano di Cardiologia Vol 13, Supplemento 2 al num 5, maggio 2012, abstract dagli Atti del 43°Congresso Nazionale di cardiologia (ANMCO)-Firenze, 30  maggio- 2 giugno 2012
 
13) Una valutazione multiparametrica dello scompenso cardiaco permette di selezionare con maggiore precisione pazienti candidati al trapianto cardiaco ritardando l’immissione in lista attiva. L. Checco, P. Sbarra, T. Usmiani, C. Grasso, M. Iacovino, C. Calcagnile, I. Meynet, S. Marra. Giornale Italiano di Cardiologia Vol 13, Supplemento 2 al num 5, maggio 2012, abstract dagli Atti del 43°Congresso Nazionale di cardiologia (ANMCO)-Firenze, 30  maggio- 2 giugno 2012

Prenota subito nel centro in cui lo specialiste è presente. È facile e veloce

> RIBA Torino
telefona telefona 011.56.16.180