Logo Gruppo Cidimu

Ecografia osteoarticolare per screening lussazione congenita dell’anca

L’ecografia dell’anca è un esame non invasivo, che affianca e completa la visita in pediatria e ortopedia infantile nel primo periodo di vita del neonato (tra i 45 e 60 giorni di vita). Questo screening è importante per diagnosticare in modo precoce l'anomalia congenita dell'anca, detta anche displasia evolutiva, così da rilevare alterazioni anche minime che potrebbero portare all'artrosi giovanile di questa articolazione. Una diagnosi precoce è fondamentale per aumentare le possibilità di guarigione.

La tecnica ecografica utilizzata in questo tipo di esame è una metodologia diagnostica che permette di valutare la struttura di tessuti ed organi, tramite l’invio di ultrasuoni da parte di una sonda posta a contatto con il paziente. La sonda è a sua volta collegata con un’apparecchiatura dotata di monitor (ecografo), in grado di registrare la risposta dei differenti tessuti agli ultrasuoni, per elaborarla successivamente in immagini. 

La qualità e la precisione del referto ottenuto dipende molto dalla professionalità del medico che esegue questo esame così come il tipo di apparecchiatura utilizzata. Per questo il Gruppo CIDIMU investe in tecnologie avanzate e collabora con professionisti d'eccellenza.
Resta aggiornato,
iscriviti alla NEWSLETTER
Copyright 2018 CIDIMU SPA — Società con Socio Unico   |   Capitale Sociale Euro 312.000,00 I.V.   |   P.IVA 03966780011   |   R.E.A. TO 604161